Irma Bernasconi Pannes nacque il 19 Febbraio del 1902 a Krefeld, una città del basso Reno vicina all'Olanda.
Luigi Caglio scrisse:"Irma Bernasconi Pannes che usciva da un signorile casato Germanico, merita di essere ricordata fra l'altro per la calda dedizione con cui cercò di favorire l'ascesa del marito Mario Bernasconi, negli anni che passarono dal trapasso dell'amato alla sua morte, tributò alla memoria del suo Mario un culto in cui si estrinsecava la sua gentilezza d'animo".
Irma sposò Mario nel 1927 ed insieme partirono subito per la Germania con una lunga sosta a Berlino. Mario ebbe modo di estendere i suoi orizzonti e creare. Irma gli fu di grande aiuto. Tra una esposizione e l'altra nacquero amicizie con spiccate personalità del mondo artistico, scientifico e letterario, come furono lo scrittore Carl Zuckmayer ed Erich Maria Remarque. Di la intrapresero diversi viaggi tra i quali Francoforte, Monaco e Parigi.

Nel 1929 ritornarono nel Ticino e vissero nella bella regione della Capriasca. Fu a Cureglia nel 1937 che Irma iniziò a creare. Furono piccole sculture rappresentanti per lo più donne, ad esempio"La Ticinese", "La Contadina" , " Madre e Bambino", "La Lavandaia" e altre.
Con la scultura "La lettrice sognante" nel 1939 Irma, (come unica donna) ricevette il premio della Zuercher Austellung (Landi).
Nel 1940 Irma decise di darsi completamente alla pittura. Nel Ticino il suo lavoro sbocciò appieno. Creò paesaggi che si videro piu volte alle mostre della Societa di Belle Arti, in quella dei pittori, scultori e architetti Svizzeri , nella Società delle pittrici Svizzere, al Lyceum Club come pure in esposizioni personali dove ha ottenuto sempre le migliori critiche.


Per vedere le opere di Irma Bernasconi Pannes su you tube

 

Ritorna alla pagina di Mario Bernasconi



Copyright © 1996, Claudia Esposito Bernasconi

Free Hit Counters